Contratti di lavoro a tempo determinato: legittimi anche se ricorrenti

Contratti di lavoro a tempo determinato: legittimi anche se ricorrenti

Contratti di lavoro a tempo determinato: legittimi anche se ricorrenti

Importante chiarimento in fatto di contratti di lavoro a tempo determinato è stato reso noto pochi giorni fa dalla Corte di Giustizia UE. Interrogata da un tribunale tedesco in seguito a una causa tra una cittadina e il suo datore di lavoro, la Corte di Giustizia ha stabilito che il continuo rinnovo di un contratto di lavoro a tempo determinato non è da considerarsi illegittimo se non in presenza di un abuso (sentenza causa C-586/10, Bianca Kücük).

 

Secondo i giudici della Corte, in altre parole, se un contratto di lavoro a tempo determinato viene rinnovato più e più volte in base a esigenze ricorrenti o permanenti, il datore di lavoro è tenuto a fornire delle “ragioni obiettive” che giustifichino il rinnovo stesso, senza d'altra parte dover temere nulla se tali ragioni sono per l'appunto motivate.

 

Nel caso della cittadina tedesca, i suoi contratti erano stati rinnovati dal datore di lavoro in virtù di 13 sostituzioni per altrettanti casi di lavoratori assenti. Vi era dunque una necessità obiettiva di sopperire a un vuoto, senza per questo chiamare in causa alcun tipo di abuso. La Corte, in ogni caso, non esclude la possibilità di una verifica secondo il numero e la durata complessiva di contratti a tempo determinato conclusi in successione e tenendo conto delle dimensioni dell’azienda e della struttura del personale.

Eurointerim in numeri

Eurointerim cresce insieme alle richieste delle Aziende e delle Persone.

  • Clienti 9743
  • Contratti di lavoro 120343
  • Ore di lavoro 45milioni
  • Ore di formazione 127810
  • Incremento 2017 +34%

people.
our passion

Vuoi saperne di più?

Eurointerim è l’Agenzia per il Lavoro che fa delle Persone la propria Passione, mettendo la professionalità dei propri Consulenti al servizio di Candidati e Aziende, per unire con il lavoro.

contattaci