Decalogo Green

Decalogo Green

Decalogo Green

La diminuzione, fino all’azzeramento, della presenza di plastiche usa e getta è uno dei principali obiettivi di sostenibilità di Eurointerim.

Il nostro progetto di deplastificazione è cominciato con l'introduzione graduale di prodotti compostabili al 100%, bottiglie in vetro e borracce termiche in acciaio inossidabile riutilizzabili.

       

1 USA OGGETTI RIUTILIZZABILI

Il riuso può essere considerato uno stile di vita: piccoli gesti si trasformano in un’attività che mira a ricollocare e reinventare prodotti ancora riutilizzabili. E’ possibile dare una seconda vita a ogni oggetto. Ogni bene dovrebbe essere valutato e sottoposto ad una domanda: “posso ancora utilizzarlo”?

ALCUNI CONSIGLI:

Fai la spesa con un sacchetto riutilizzabile di carta o di tessuto

Se fai una festa evita l’utilizzo di piatti e bicchieri di plastica, a favore di piatti riutilizzabili o compostabili

Preferisci l’utilizzo di batterie ricaricabili

Utilizza contenitori in vetro o contenitori riutilizzabili al posto di carta da cucina, pellicola trasparente e alluminio.



2 PREFERISCI PRODOTTI SFUSI E SENZA IMBALLAGGI

Accade spesso che gli oggetti diventino rifiuti subito dopo l’acquisto: sono gli imballaggi dei prodotti che compriamo quotidianamente. La riduzione degli imballaggi costituisce un vantaggio ambientale e un risparmio in termini economici.

ALCUNI CONSIGLI:

Acquista alimenti e detergenti per la casa sfusi

Evita le confezioni monodose

Acquista bevande in contenitori di vetro a rendere

3 FA LA RACCOLTA DIFFERENZIATA

Si tratta di un sistema di raccolta dei rifiuti in base alla tipologia, grazie a cui è possibile ridurre significativamente la massa dei rifiuti da smaltire. Grazie al riciclo dei materiali è possibile ridurre le emissioni di gas a effetto serra e impiegare in modo più efficiente le materie prime e le risorse.

ALCUNI CONSIGLI:

Differenzia gli oggetti in base al materiale di cui sono fatti

Comprimi lattine, bottiglie di plastica, carta e cartone

Elimina i residui di cibo dagli imballaggi prima di buttarli

La carta sporca (cartoni della pizza e del take-away) non va messa nel contenitore per la carta

Oggetti in ceramica, porcellana, specchi e lampadine non vanno messi nel contenitore per il vetro

Gli imballaggi in legno come le cassette della frutta si possono riciclare

Gli imballaggi composti da più materiali vanno separati prima di essere buttati

Gli scontrini non vanno buttati nel contenitore per la carta

Nel contenitore per la raccolta differenziata della plastica non introdurre oggetti come giocattoli, piccoli elettrodomestici o articoli di cancelleria anche se di plastica

Grandi oggetti ed elettrodomestici vanno portati all’oasi ecologica

4 LIMITA I CONSUMI RIDUCENDO GLI SPRECHI

Il primo passo per diminuire il nostro impatto ambientale è risparmiare energia e risorse

ALCUNI CONSIGLI:

Modera aria condizionata e riscaldamento

Installa lampadine a risparmio energetico

Installa pannelli solari

Scegli elettrodomestici ad alta efficienza energetica, di classe A+ e superiore

Non lasciare sotto carica i dispositivi elettronici

Non dimenticare in stand-by elettrodomestici etc.

Non sprecare acqua

Fai lavatrice e lavastoviglie solo a pieno carico

5 OTTIMIZZA L’USO DEI MEZZI DI TRASPORTO

La consapevolezza dell’impatto ambientale dei trasporti rende necessario compiere scelte di grande cambiamento. I trasporti di superficie sono responsabili del 20% dei gas a effetto serra. Esistono soluzioni per conciliare vita cittadina e desiderio di rispettare l’ambiente.

ALCUNI CONSIGLI:

Utilizza se possibile i mezzi pubblici o il car pooling (meglio se i mezzi sono elettrici)

Vai a piedi o in bicicletta il più possibile

6 CAMBIA LE TUE ABITUDINI ALIMENTARI

Le nostre abitudini alimentari hanno un impatto sull’ambiente superiore a quello del settore industriale e dei trasporti. Cambiare significa mangiare meno e in maniera diversa. Gli allevamenti di animali sono una delle maggiori cause di inquinamento atmosferico e spreco di acqua.

ALCUNI CONSIGLI:

Scegli prodotti stagionali a km 0 e BIO

Evita lo spreco alimentare

Coltiva in giardino o sul balcone

7 SCEGLI TESSUTI NATURALI E DI QUALITA’

Non tutti i tessuti naturali sono eco-friendly, alcuni possono richiedere l’utilizzo di pesticidi e di prodotti chimici dannosi per l’ambiente e per la salute. Oggi circa il 40% delle fibre impiegate nel tessile sono di origine naturale. La maggior parte degli indumenti più comuni sono sintetici, soprattutto in poliestere che è un composto della plastica che non si degrada. Ad ogni lavaggio rilasciano microplastiche invisibili e indistruttibili che respiriamo e prima o poi finiscono in mare.

ALCUNI CONSIGLI:

Acquista prodotti in canapa, cotone organico, lana e seta.

Evita il più possibile tessuti sintetici o impermeabilizzati

8 SCEGLI PRODOTTI ECOLOGICI

La scelta dei cosmetici e dei detergenti che utilizziamo giornalmente nelle nostre case e sulla nostra persona, ha un impatto sull’ambiente molto più grande di quello che pensiamo. I prodotti di cosmesi eco-bio sono prodotti completamente naturali, il quale INCI (lista degli ingredienti) non contiene sostanze quali parabeni, siliconi, petrolati e le quali materie prime provengono da realtà altrettanto biologiche, senza l’utilizzo di sostanze chimiche come ad esempio i pesticidi. Le certificazioni più comuni sono: Ecocert, Icea, Ecolabel, natrue, CCPB, Aiab.

ALCUNI CONSIGLI:

Acquista detersivi ecologici

Usa ingredienti naturali come aceto, bicarbonato, acido citrico

Controlla l’INCI di creme, bagnoschiuma, shampoo e altri prodotti di bellezza

9 PIANTA/REGALA UN ALBERO

Gli alberi non solo migliorano la qualità dell’aria, ma possono anche aiutare a migliorare la qualità del suolo. Un albero può assimilare in media ogni anno tra i 10 e 20 kg di CO2. https://www.treedom.net/it/ http://www.alberiamopadova.it/

10 CONDIVIDI: LA COSCIENZA COLLETTIVA E’ FONDAMENTALE

Le persone stanno prendendo coscienza del loro impatto sulla terra e sono alla ricerca di un lifestyle più sostenibile. La coscienza collettiva può fare la differenza e alzare il livello di attenzione dell’opinione pubblica sul rispetto dell’ambiente e sulla sua difesa.

ALCUNI CONSIGLI:

Rispetta gli altri, le scelte che compiamo ricadono anche sugli altri e sulle generazioni future.

Condividi le tue buone pratiche. Secondo una ricerca le sostanze dei mozziconi di sigaretta sono state ritrovate nel 70% degli uccelli marini, nel 30% di tartarughe e, attraverso i pesci, arrivano anche all’uomo.

                             

Eurointerim in numeri

Eurointerim cresce insieme alle richieste delle Aziende e delle Persone.

  • Clienti 10555
  • Contratti di lavoro 131460
  • Ore di lavoro 50milioni
  • Ore di formazione 144395
  • Incremento 2018 +10%

people.
our passion

Vuoi saperne di più?

Eurointerim è l’Agenzia per il Lavoro che fa delle Persone la propria Passione, mettendo la professionalità dei propri Consulenti al servizio di Candidati e Aziende, per unire con il lavoro.

contattaci